Scroll to top
Coniglio alla cacciatora
Media
120 min
Secondi
Ingredienti (4 persone)
  • 1 coniglio (1/1.5 kg)
  • Olio extravergine di oliva Sagra Bassa Acidità
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Aceto di vino bianco
  • Olive nere denocciolate
  • 2 acciughe sotto sale
  • 3 spicchi d’aglio
  • Salvia
  • Rosmarino
  • sale e pepe
Preparazione
  • 1Sciacquare il coniglio sotto l’acqua e tagliarlo a pezzi eliminando la testa. Mettere in ammollo il coniglio in acqua con aceto (in un rapporto di 1:1) e lasciarlo a bagno per 1 ora. Trascorsa l’ora sciacquarlo e tamponarlo con carta da cucina.
  • 2In una ciotola condire il coniglio con un cucchiaio di olio, 1 spicchio d’aglio intero, un paio di foglie di salvia, qualche rametto di rosmarino, sale e pepe. Mettere in frigorifero per 1 ora in modo da far marinare il coniglio per bene.
  • 3Trascorsa l’ora far soffriggere i 2 spicchi di aglio restanti in 3 cucchiai di olio insieme a poco rosmarino e qualche foglia di salvia. Togliere l’aglio, il rosmarino e la salvia dal tegame quando iniziano a dorarsi e adagiare il coniglio facendolo rosolare per bene.
  • 4 Una volta che il coniglio ha preso colore, versare il vino bianco e lasciar sfumare quindi aggiungere anche le alici dissalate e tritate e le olive e lasciar cuocere, con coperchio sulla pentola, fin quando il coniglio non diventa morbido e e dorato. Nel caso in cui il sughetto iniziasse a stringersi troppo aggiungere poca acqua calda. Servire il coniglio caldo con contorno a piacere.